MammaDescrive: I mille e un..papà: il papà-nonno

E’ vero che ultimamente vanno molto di moda i toyboy, ma l’uomo maturo continua ad avere il suo fascino. Capita quindi di vedere famiglie in cui il papà viene spesso scambiato per il nonno. Certo, giovanile e moderno, ma pur sempre più vicino ad un nonno che a un papà.

Il capello brizzolato fa figo su uno come Richard Gere o George Clooney, spesso però denota una certa età. Ci saranno anche uomini sui 35-40 con il capello grigino, ma nell’insieme l’effetto che fanno non è sicuramente lo stesso.

Vuoi anche che ormai gli uomini si curino più delle donne, mettendo cremine, facendosi fare massaggi e cure dall’estetista, ma l’età non mente.

Gli uomini che diventano padri attorno ai 60 anni, avranno figli nel pieno dell’adolescenza o alla vigilia della maggiore età, alla soglia degli 80… maddai, pensate anche a sti poveri figli che all’uscita della discoteca potrebbero trovarsi il “nonno” ad attenderli.

Saranno sicuramente padri esperti, vista l’età. Ma anche no. Chi lo dice che la maturità di una persona è direttamente proporzionale all’età?

Saranno più presenti, vista l’età pensionabile. Ma anche più vicini alla demenza senile

E come si comporteranno in casa, con i figli, con la moglie?

Per quanto riguarda l’aiuto in casa bisognerà combattere con gli acciacchi dell’età, artrite e reumatismi potrebbero fermare anche i momenti di gioco con i figli, saranno forse più fedeli?

 

Ok, lo so, forse questa volta ho un pò esagerato esasperando questa figura. Però dai… è per farci due risate. In fondo di famiglie così ne esistono, forse più nei film che nella realtà,  però di uomini diventati padre in età adulta adulta adulta, ce ne sono, e di padri non così tanto vecchi ma comunque scambiati per nonni a causa dei capelli brizzolati ne conosco (uno è mio papà, che 10 anni fa, era un quarantduenne dai capelli bianchi che le amichette di mia sorella hanno gentilmente scambiato per il nonno).

Certo, i tempi stanno cambiando. I cinquantenni e sassantenni di oggi non sono sicuramente come quelli di 30anni fa, però……. crescere un figlio richiede pur sempre energia!!!! 🙂

mamma-cavalluccio_650x447

[in corsivo i miei pensieri].

Alla prossima

MM

Precedente L'amore si festeggia in tutto il mondo Successivo Top of the Post #4

Lascia un commento


*