Le donne non vanno mai in bagno sole

Da ragazze single o fidanzate, ma comunque senza figli, ce lo saremo sentite dire tantissime volte. E la cosa divertente è che ci piaceva pure farci accompagnare dalla/e amica/che. Era un momento per poter (s)parlare, confidarsi, rilassarsi un attimo davanti allo specchio. Si stava via mezz’ora e al ritorno i fidanzati avevano quell’aria che sapeva un pò di curiosità e un pò di chi avrebbe voluto dire: Ma cosa diavolo avete fatto mezz’ora in bagno voi due?!!

Chi non l’ha mai fatto??

E quando diventi mamma, la cosa non cambia.

Solo che ad accompagnarti ci sarà sempre e comunque almeno un piccolo ospite. La cosa può anche essere simpatica, ma a lungo andare, diventa pesante. Anche perchè non si tratta più di confidarsi e ridere un pò, ma di fare la guardia.

Ti lavi i denti e nel frattempo loro aprono l’acqua e schizzano ovunque.

Ti trucchi e ti rubano le matite, il mascara, gli ombretti

Ti metti lo smalto e non hai il tempo di finire una mano che il barattolino è per terra e un’impronta digitale spicca sullo smalto umido

Se poi ti distrai un attimo: la carta igienica è strotolata per tutto il bagno, gli asciugamani per terra, tua figlia si sta mettendo il deodorante dappertutto, il piccolo gioca con il vasino (pulito e vuoto, per fortuna!!) della sorella

Ma oltretutto i bimbi sono anche da cambiare, e vestire.

Alla fine dei conti il tempo che si trascorre in bagno è sempre tantissimo, ma probabilmente non si è riusciti a concludere nulla o quasi. E giustamente ciò accade sempre quando si è di fretta, quando si ha un’appuntamento, oppure la domenica mattina prima di andare a Messa.

Il risultato finale è tuo marito che dice: ma non sei ancora pronta? Ma cos’hai ancora da fare? Sei stata un quarto d’ora in bagno e devi ancora vestirti?

Si. Mi devo ancora vestire. Ma in 15 minuti ho cambiato e lavato due bambini, mi sono lavata, truccata, pettinata e ho sistemato (per quanto possibile) il bagno.

Ahhhh…sti uomini!!!! 😉 Prima o poi glielo faccio fare a lui e vediamo cosa combina in un quarto d’ora!! 🙂

donna polipo

Precedente I miei bimbi Successivo Cronaca di una notte movimentata

Lascia un commento


*